Campobasso, corsa e sorrisi

Ciao a tutti,
é la prima volta che vengo in Molise e sono subito piacevolmente colpita. La piazza principale dove, di sera, parcheggiamo il camper é ampia e accogliente. Appena arrivata mi sorprendo di quanta gente c’è in piazza: bambini che giocano a palla, mamme che chiacchierano, persone che camminano tranquille. E’ un piacere osservare tanta vita alle otto di sera. Vengo accolta da alcuni consiglieri del comune: che ospitalità e quanti sorrisi. Campobasso è la città dei sorrisi! Sembrano tutti felici e sereni. Ci diamo appuntamento per il giorno seguente alle nove del mattino.

Comincio a sentire la stanchezza della notte in bianco e quindi, subito dopo cena, andiamo a letto presto. Il giorno dopo mi sento molto carica… come se avessi ingoiato delle pile Energizer durante la notte. Mi sento benissimo!!!

Alle nove, al primo piano del comune, mi aspettano tutti i Consiglieri e il Sindaco di Campobasso. Mi si ferma il cuore, non so cosa dire. Il sindaco mi riempie di regali e dice una frase che condivido pienamente, “il sogno di una persona non è forte come se si condivide con tanti altri”. Ringrazio con voce tremante e, con tanta forza in più, vado a prepararmi. Ci metto un po’ di tempo prima di indossare tutto: il V patch per il cuore, (a proposito grazie Monzino per la vostra professionalità!) il cardiofrequenzimetro e il Garmin per i km. Mi sembra di essere la donna bionica!!!

Anche in questa tappa ci sono diverse persone che corrono con me dell’Atletica Molise Amatori capeggiata da Francesco Pietrunti.
Alla partenza c’è l’Assessore allo Sport, che mi da il… pronti,partenza,via… con la bandiera italiana. I primi km sono in centro, molto carino! Poco alla volta comincio a conoscere i miei accompagnatori… C’é Cinzia, avvocato, gentilissima e carina, che ha fatto negli ultimi 4 mesi 3 maratone…. fortissima! C’é Maurizio che mi racconta le bellezze del luogo, c’é Ivan, un campione, ha come personale 1,05 nella mezza..per lui oggi e’ stata una passeggiata. E poi c’é Stefano, grande uomo, lui è la guida della campionessa paraolimpica Annalisa Minetti.

Il paesaggio e’ bellissimo, la distesa collinare rilassa lo spirito.., ogni tanto vorrei urlare al cielo quanto io sia contenta!!!

Chiacchierando i 21 km “sali e scendi” passano velocemente e passo il “traguardo” tagliando il nastro.
Ringrazio tutti i presenti ed il Sindaco, che mi offre ancora una volta, i suoi complimenti….

Grazie Campobasso!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...